Ricevitori a ciclone per il trasporto pneumatico senza filtro

Per i materiali adatti alla separazione ciclonica, i cicloni si rivelano efficaci come ricevitori pneumatici senza filtro.

Questa soluzione può rappresentare un vantaggio nelle applicazioni in cui l’ambiente rende difficoltosa la manutenzione dei filtri in tessuto. Il ricevitore ciclonico senza filtri rappresenta la soluzione ideale per il trasporto di prodotti granulati puliti senza particelle fini o per le applicazioni in cui non è richiesta la separazione completa.

Un buon sistema pneumatico separa con efficacia il materiale dal flusso d’aria quando raggiunge la destinazione.

Se il materiale ha una consistenza e un peso adatti alla separazione ciclonica, al posto del filtro viene utilizzato un ciclone.

Il ciclone non ha parti mobili né sacchetti da pulire; inoltre, non sono necessari l’aria e l’elettricità per il suo funzionamento. Esiste un ciclone adatto a ogni esigenza di movimentazione dell’aria da 125 a 6.000 CFM.

How a filterless cyclone receiver works

Il ciclone in funzione

Il ciclone è configurato per accelerare la separazione naturale del materiale dall’aria.

L’ingresso consente un’espansione graduale e non turbolenta del materiale o del flusso d’aria, dirigendo il materiale verso il basso attraverso una spirale tangenziale.

Il materiale viene ulteriormente decelerato mentre ruota intorno al corpo del ciclone, mentre il cono lungo offre lo spazio per la separazione dall’aria di trasporto e il trasferimento nel cono di scarico. L’uscita di scarico ha una dimensione tale da ridurre la velocità dell’aria, aiutando a separare le ultime particelle di materiale dall’aria.

Quando utilizzare i cicloni per il trasporto senza filtro o con filtro autopulente

Se il materiale trasportato ha una consistenza e un peso adatti alla separazione ciclonica, è possibile utilizzare i cicloni come ricevitori, anche nelle applicazioni in cui l’ambiente non consente la manutenzione di un filtro in tessuto.

Ad esempio, questa soluzione consente di posizionare i cicloni sopra la destinazione, con un filtro secondario in posizione remota. Le particelle grandi restano nel ciclone, mentre le particelle fini del prodotto vengono raccolte a valle nel filtro autopulente.

Si elimina così la necessità di pulire il filtro ed eseguire altre operazioni di manutenzione in ogni ricevitore. La maggior parte della manutenzione è limitata al filtro, che si trova in una posizione comoda.

Filterless cyclone receiver in a classification system

Per le applicazioni in cui non è richiesta una separazione completa

Il ciclone può essere usato nei sistemi di classificazione per dimensione, in cui il materiale passa in un setaccio e piccole quantità di materiale restano nel flusso d’aria di scarico.

Il ciclone riceve il materiale, dirigendo le particelle più grandi verso il basso attraverso una spirale tangenziale, dove vengono separate dall’aria di trasporto. La piccola quantità di particelle fini che passerebbero attraverso il setaccio rimangono nel flusso d’aria di scarico per essere reintrodotti nella linea di trasporto a valle.

Questo sistema di trasporto senza filtro elimina l’esigenza di pulire la sacca di filtraggio e riduce il numero di componenti che necessitano di manutenzione.

The filterless cyclone receiver is ideal for vacuum conveying of clean pelletized materials

Per i materiali che non contengono particelle fini

Il ciclone è ideale per il trattamento di materiali in pellet puliti senza particelle fini.

La separazione ciclonica del materiale e dell’aria permette di scaricare il materiale dalla parte inferiore del ciclone, scaricando l’aria di trasporto dall’alto.

Ad esempio, questa scelta consente di utilizzare il ciclone come ricevitore/separatore nel nostro sistema di scaricamento su binari a vuoto/a pressione con soffiante singola. Il ciclone riceve il materiale dall’automotrice per mezzo del vuoto, separando il materiale dall’aria di trasporto e scaricando il materiale nel lato in pressione del sistema.

Misure del ciclone

L’ingresso può avere un diametro compreso tra 2 e 20". Il diametro interno dello scarico con flangia varia tra 4 e 16". Per semplificare l’installazione sono disponibili scarichi e ingressi destrorsi o sinistrorsi.

Materiali di costruzione

I materiali di costruzione comprendono l’acciaio al carbonio, l’alluminio e l’acciaio inox. L’acciaio inox è una valida scelta per i materiali abrasivi e/o corrosivi, ma anche per i materiali destinati al contatto con gli alimenti.