Informazioni generali sui ricevitori filtranti

Il ricevitore filtrante consente la separazione automatica dell'aria dal prodotto.

Filter Receiver Single Access

Accesso singolo al ricevitore filtrante

Scarica le specifiche
Richiedi ulteriori informazioni


Filter Receiver Double Acess

Accesso singolo al ricevitore filtrante

Scarica le specifiche
Richiedi ulteriori informazioni

Il ricevitore filtrante consente la separazione automatica dell'aria dal prodotto. L’ingresso tangenziale, situato nella tramoggia circolare del ricevitore, consente la separazione ciclonica del flusso aria/materiale. Il materiale trasportato dall'aria viene trattenuto dai maniche filtranti. Gli impulsi ad aria compressa sincronizzati puliscono le maniche filtranti, lasciando cadere il materiale precedentemente trasportato dall'aria nella tramoggia. Le sacche di filtraggio sono protette dal flusso del materiale tramite una protezione a deflettore. Con la selezione adeguata del supporto filtrante e del rapporto aria/tessuto corretto è possibile ottenere prestazioni del ricevitore filtrante di grande efficacia.

large receiver on site

Caratteristiche di costruzione e prestazioni:

Materiali di costruzione

Il ricevitore e la tramoggia sono in acciaio al carbonio con rivestimento epossidico. Per le applicazioni che lo richiedono, le superfici a contatto con il materiale o l’intera unità possono essere realizzate in acciaio inox 316 o 304. La scelta dell’acciaio inox è ottima in caso di applicazioni abrasive, corrosive o di grado alimentare.

Sacche di filtraggio con pulizia a impulsi

Le sacche di filtraggio vengono pulite con getti d’aria compressa provenienti dall’accumulatore d’aria. L’aria viene diretta attraverso i caricatori di Venturi, aumentando il volume del soffio prima che entri nei sacchetti per una rimozione più completa delle particelle di polvere. Gli impulsi riguardano una singola fila di sacchetti alla volta; le altre sacche di filtraggio rimangono in linea. L’intervallo tra gli impulsi inviati alle sacche è regolabile, in modo tale da consentire la migliore pulizia possibile delle sacche.

Aperture di sfiato anti-esplosione

I ricevitori filtranti sono dotati di aperture di sfiato anti-esplosione per consentire il trattamento di materiali classificati come St-1, St-2 o St-3 dal Bureau of Mines degli Stati Uniti.


Receiver Hopper

Tramogge dei ricevitori

Le tramogge dei ricevitori sono disponibili in varie misure di scarico e ingresso dei materiali. Le flange di uscita possono essere realizzate per corrispondere alle paratoie a lama Coperion K-Tron Aerolock™ o ad apparecchiature di altri produttori, consentendo l’agevole integrazione del ricevitore in un sistema nuovo o esistente. La tramoggia include una griglia di protezione che previene la caduta di sacchetti e gabbie nel dispositivo di scarico montato sulla flangia di uscita.


Piattaforma di servizio standard per il sostegno

I sostegni sono disponibili per tutte le misure dei ricevitori filtranti. Il ricevitore è sostenuto a un’altezza che permetta la corretta distanza dell’apparecchiatura collegata dalla flangia di scarico (ad es. dispositivo di protezione anti-taglio, valvola rotativa Aerolock e adattatore di uscita).

Receiver Drawing

Sportello ad accesso rapido

Le sacche di filtraggio del ricevitore sono facilmente accessibili per la manutenzione grazie allo sportello ad accesso rapido. I chiavistelli dello sportello possono essere svitati a mano e oscillare lateralmente, consentendo l’apertura dello sportello con una rotazione sulle cerniere sinistrorse. Le sacche di filtraggio e le gabbie sono raggiungibili attraverso lo sportello per la rimozione, la pulizia e l’eventuale sostituzione. I ricevitori filtranti più grandi utilizzano due sportelli di accesso a 180° l’uno dall’altro per facilitare l’accesso a tutte le sacche di filtraggio.

Pannello di controllo

La pulizia a impulsi delle sacche di filtraggio è regolata dal pannello di controllo. La scheda del timer del pannello consente di regolare facilmente la frequenza e la durata di ogni impulso, nonché di visualizzare il numero di file di sacchetti su cui è in corso la pulizia. Tutti i solenoidi che attivano gli impulsi sul comando dalla scheda del timer si trovano nel pannello, classificato NEMA 4. La struttura NEMA 9 anti-esplosione è opzionale.



Receiver guage

Manometro differenziale

Ciascun ricevitore è dotato di un manometro differenziale. Il manometro misura la differenza di pressione tra la camera del sacchetto e l’alloggiamento di Venturi.